Nasce OT 2013, il vino rosso di Oliviero Toscani

OT 2013 come Oliviero Toscani, OT come il vino Rosso di Toscana prodotto dal grande fotografo affiancato dal figlio Rocco: un rosso dall’animo internazionale, ottenuto da un sapiente mix tra Syrah, Cabernet Franc e Petit Verdot, lasciato maturare 14 mesi in barrique di rovere.

Distribuito in esclusiva per l’Italia da D&C, OT 2013 nasce dalla passione di Oliviero Toscani per la terra e  i suoi frutti. “La mia terra è la mia vita, è l’immagine del passato, del presente e del futuro pieno di entusiasmo, amore, passione, creatività, fantasia e bellezza. La mia Azienda, con tutti i suoi frutti, è il risultato di una natura creativa che è stata particolarmente generosa con me e con la mia famiglia”.
Nell’Azienda Agricola lavorano circa 30 persone ed è proprio Rocco Toscani a occuparsi del vino. “Stiamo cercando di realizzare vini molto freschi e dinamici”, dice, “con tannini morbidi e vellutati. Il progetto è cominciato con Angelo Gaia e dall’inizio stiamo lavorando con gli enologi Attilio Pagli, Valentino Ciarla e l’agronomo Stefano Bartolomei”.
OT 2013 è un Rosso che esalta la creatività della natura e in cui si ritrova l’estro del grande Maestro della fotografia, che ci regala etichette essenziali e accattivanti, declinate in tre diversi lucenti colori: giallo, azzurro e fucsia.
Tre i colori, così come le referenze disponibili: da 75cl oppure, solo su prenotazione e per gli eventi più speciali, in bottiglie da 150cl o da 300cl.
Per Oliviero e Rocco, OT 2013 è il coronamento di una passione a lungo coltivata: l’Azienda ha preso vita nel 1970 fra le colline di Casale Marittimo, Comune toscano della provincia pisana dove Toscani si dedica anche all’allevamento di cavalli, di Angus, di cinta senese e alla produzione di olio d’oliva extravergine. Ed è qui che nasce OT 2013: siamo nel Podere Campigallo, 12 ettari vitati in una zona tra le più prestigiose dal punti di vista enologico. Su suoli ricchi di ferro e in un microclima particolarmente ventilato, le piante di vite arrivano a produrre uve eccellenti, che in cantina vengono interpretate in vini altrettanto pregiati.
E’ un progetto magnifico”, prosegue Rocco Toscani, “pieno di piccoli dettagli che si devono intersecare alla perfezione. Un progetto dove arte e natura si incontrano nella loro forma più alta”.
Il risultato è al tempo stesso affascinante e convincente: alla vista, OT 2013 è di un bel rubino intenso mentre al naso si percepisce un complesso bouquet con sentori di mirtillo e more e ricordi di cioccolato e menta e chiodi di garofano. In bocca, OT 2013 ha una fine trama tannica, e risulta essere di buon corpo e di buona persistenza. Il retrogusto rimanda la mente verso caffè, cannella, pepe nero e cacao.
Da abbinare a preparazioni elaborate a base di carne, è ottimo con il cosciotto di agnello al pepe verde ed è un vino che si presta a momenti conviviali  che si faranno ricordare.

OT 2013 è distribuito in esclusiva per l’Italia da D&C (Gruppo Eurofood).
D&C è impegnata a promuovere un consumo responsabile di bevande alcoliche.
 www.dec.it

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-10-06T10:15:32+00:00 settembre 2018|I luoghi del bere, Slide|