Aperto a Napoli il quinto negozio NaturaSì

Aperto a Napoli il quinto negozio NaturaSì

Da una Banca di danaro ad una Banca di salute

 

E’ noto che il vero capitale delle aziende è il personale, le così dette “risorse”,  ma in cosa consiste il capitale delle “risorse”, cioè degli uomini e donne che lavorano nelle imprese a volte sposando fino in fondo gli ideali e gli obiettivi delle società e dei loro datori di lavoro con passione e dedizione ? Ma è ovvio … il capitale degli uomini sta nella loro “salute”, cioè nello stare-bene, sia con il fisico che con la mente. Quindi potremmo dire che il vero valore della nostra società e del   progresso consiste proprio nel “bene-essere” di coloro che ne fanno parte.
Varie sono le possibilità che abbiamo per raggiungere lo stare bene, a cominciare dal cibo che ingeriamo, a volte senza sapere cosa mettiamo in bocca quale carburante del nostro corpo.  «Noi siamo quello che mangiamo» diceva Feuerbach nel 19esimo secolo  per sottolineare come le abitudini alimentari di un individuo possano dirci molto sulle caratteristiche di quella persona. Insomma il cibo influenzerebbe non solo la nostra salute, ma anche la società e la nostra personalità. Quindi il cibo influenza non solo il fisico ma anche la coscienza ed il modo di pensare.
Risulta indispensabile mettere sulle nostre mense cibi “naturali” il più possibile senza manipolazioni a cui ci ha abituati l’industria alimentare, in una parola “alimenti bio”. Proprio per venire incontro a tale nostra esigenza, negli ultimi tempi si sono aperti vari negozi che offrono alimenti naturali. Bisogna però distinguere e scegliere chi ci da la certezza che si tratti di  alimenti prodotti in base ai disciplinari.
A Napoli sabato 27 ottobre si è inaugurato in via Petrarca, nei locali occupati prima da una banca,  forse la più bella e panoramica strada sulla collina di Posillipo, il quinto punto vendita di “NaturaSì” in un luogo ampio e tranquillo per avvicinarsi al mondo del bio, fatto di rispetto e tutela dell’ambiente. Un’occasione questa  per conoscere da vicino l’agricoltura biologica entrando in contatto con le persone che lavorano tutti i giorni la terra per renderla fertile e nutriente.
Un pizzico di tradizione gastronomica in più, nel rispetto di un territorio campano  – e non solo -ricchissimo di prodotti unici. In esposizione  4.000 prodotti biologici certificati: dall’ortofrutta ai freschi, per coloro che seguono un regime alimentare vegetariano e vegano, prodotti privi di glutine e alimenti per chi soffre delle più frequenti intolleranze alimentari. Inoltre vi è anche la gelateria bio artigianale senza lattosio, il bistrot con  insalate, estratti di frutta e verdure, vini biologici e biodinamici, pizze, prodotti da forno, caffè, tisane e colazioni bio, una chicca: sushi preparato all’istante da specialisti.
I bambini, oltre ad avere una linea studiata per loro, hanno anche un mini-carrello per fare i loro acquisti sotto la supervisione della mamma.
Il percorso  parte dall’area ortofrutta per arrivare alla zona dedicata al food confezionato, alla gastronomia e poi all’erboristeria. “La decisione di aprire un nuovo punto vendita NaturaSì nasce da un’esperienza familiare e diretta.
Abbiamo imparato su di noi come la vita può migliorare grazie a una buona alimentazione
”, ha dichiarato  Roberta Siniscalco, direttore commerciale e proprietaria insieme ad Alice Siniscalco del nuovo negozio. “Nel nostro supermercato diamo anche molto spazio ai prodotti delle piccole aziende bio del territorio – conclude Roberta – che si impegnano per mantenere vive le tradizioni locali in maniera sana.”

 

Harry di Prisco

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-10-29T22:38:14+00:00 ottobre 2018|News|