A Natale con My Cooking Box il regalo … è pronto in tavola!

A Natale con My Cooking Box il regalo ... è pronto in tavola!

In occasione del prossimo Natale My Cooking Box  propone un piatto della tradizione campana, ma  in versione contemporanea: in un unico pack si trovano, infatti,  tutti gli ingredienti necessari per realizzare la ricetta, compreso un’ottima pasta corta prodotta  a Gragnano, la capitale della pasta.

I mezzi paccheri con ventresca di tonno, olive e capperi diventano una gustosa idea regalo, che in occasione delle feste invita a mettersi alla prova in cucina, sicuri del risultato!

A produrli, un’azienda storica di Gragnano, dove i maestri pastai, da molte generazioni, si tramandano i segreti di una pasta che racchiude secoli di storia, gusto e qualità, riconosciuti oggi in tutto il mondo.

I mezzi paccheri rigati vengono ottenuti, come vuole la tradizione, da un impasto di semola di grano duro e acqua, poi trafilati al bronzo e lasciati essiccare lentamente.

A renderli speciali in tavola, un condimento che trae tutta la sua forza dalla terra e dal mare.

In provincia di Salerno, My Cooking Box si appoggia ad un’azienda che lavora artigianalmente, nel rispetto assoluto delle antiche ricette contadine, il pomodoro giallo. Senza aggiunta di conservanti e additivi, diventa una passata dal sapore dolce e delicato, che My Cooking Box esalta ancor di più unendola alla Ventresca di Tonno, la parte più pregiata del tonno rosso, che viene lavorata sulla Costiera Amalfitana.

E, infine, per arricchire il gusto “mediterraneo” di questo primo piatto, l’aggiunta dei capperi lilliput e le olive nere.

Grazie a My Cooking Box il Natale si fa, quindi, gourmet, con una ricetta dal gusto ricco e intenso e studiata nei minimi dettagli. In un’originale confezione a tema natalizio, i mezzi paccheri campani regalano felicità… al nostro palato!

Prezzi al pubblico:

Confezione My Cooking Box per due persone: € 26

 

RICETTA

Mezzi Paccheri con ventresca di tonno e passata di pomodoro giallo

Ingredienti per nr. 2 persone
200 g mezzi paccheri rigati
300 g Passata di pomodoro giallo
140 g peso sgocciolato (200 g peso netto) Ventresca di tonno in olio d’oliva
20 g Cristalli di sale marino
20 ml Condimento a base di Olio Extra Vergine di Oliva e aglio
4 g Olive nere
4 g Capperi al sale marino
2 g Sale fino
3 g Zucchero
0,3 g Pepe nero

Procedimento

In una pentola capiente portare ad ebollizione 2 litri di acqua (se si utilizza meno acqua regolare il sale in proporzione).
Sciacquare i Capperi al sale marino sotto l’acqua corrente fino a quando saranno completamente dissalati.
Nel frattempo mettere a scaldare, in una padella a fuoco basso, l’Olio extra vergine di oliva e aglio, i capperi e le Olive nere secche. Far soffriggere per circa un minuto.
Aggiungere la Passata di pomodoro giallo, mezza dose di Sale fino e mezza di Zucchero e lasciar cuocere, sempre a fuoco lento, per circa 5 minuti.
Spegnere il fuoco e aggiungere la Ventresca di tonno in olio di oliva precedentemente sgocciolata. Verificare la sapidità e, secondo il vostro gusto, aggiungere eventualmente la restante dose di sale fino.
Mescolare con un cucchiaio di legno e lasciar riposare il condimento fino a che la pasta sarà cotta.
Quando l’acqua per la pasta bolle, aggiungere il Cristalli di sale marino e i Mezzi paccheri rigati, avendo l’accortezza di mantenere il bollore dell’acqua al minimo e di mescolare la pasta dolcemente, così da evitarne la rottura.
Per ottenere una perfetta cottura al dente cuocere i paccheri per 13 minuti (proseguire la cottura per qualche minuto nel caso si desideri una consistenza più morbida).
Quando manca un minuto al termine della cottura, scaldare a fuoco medio il sugo al tonno e aggiungervi, prelevandola dalla pentola dei paccheri, 30 grammi di acqua di cottura (pari circa a mezzo mestolo).
Scolare la pasta e metterla direttamente nella padella del sugo. Mescolare dolcemente fino a che l’acqua di cottura non si sarà assorbita.
Disporre i paccheri sui piatti e, se gradito, spolverizzare con il Pepe nero.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-11-03T11:03:02+00:00 novembre 2018|Food|