Nel podere La Cattedra di Roana solo frutta e verdura biologiche

La Cattedra di Roana: una grande sfida biologica

Nell’Altopiano di Asiago si trova il  podere La Cattedra di Roana, che ha una storia di oltre ottant’anni. In principio, sotto la gestione della Provincia di Vicenza e dell’Ispettorato all’Agricoltura vicentino, si allevavano prevalentemente bovini, seguito da coltivazioni di frumento e avena.

Dopo un periodo di arresto dell’attività produttiva, è continuata la sperimentazione, in particolare quella dedicata alla crescita di piccoli frutti quali fragole, lamponi e mirtilli per la quale è stato scelto un appezzamento dell’Azienda di Canove messo a disposizione dal Consorzio fra i Caseifici dell’Altopiano.

Altrettanto significativo è il progetto dell’Azienda Bisele di Andrea Rigoni e Graziano Frigo, nato più di un anno e mezzo fa, che ha dato risultati più che soddisfacenti ottenendo una concessione di oltre 100 ettari di bosco e di pascoli della tenuta La Cattedra. L’obiettivo è quello di riportare le piante di mirtillo e di lampone nel sottobosco di Asiago rendendolo rigogliosamente produttivo. Oltre a questo, il progetto prevede che altri appezzamenti della tenuta siano destinati alla coltivazione di ortaggi biologici, permettendo un importante sviluppo, grazie ad innovazione  e tecnologia.

Tutto quello che viene prodotto su questi terreni è rigorosamente biologico. Insalata, patate, zucchine, piselli, broccoli, cavolo cappuccio, cavolfiori.. insomma il meglio della natura che crescerà anche fuori stagione grazie all’escursione termica delle zone che rende più dolce anche il loro gusto. Un calendario diverso da quello della pianura ma perfetto in quanto alle caratteristiche organolettiche proprio grazie al clima.

La cattedra di Roana è pronta a diventare un luogo d’elezione non solo per una nuova agricoltura ma anche per importanti studi e ricerche orientate al biologico.

Per saperne di più: www.naturalmenteamilano.com

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-11-02T11:57:41+00:00 novembre 2018|News|