Presentata la nuova pizza Bianca Miele al Il Giglio della Valle

 

Presentata la nuova pizza Bianca Miele  al Giglio della Valle

Esiste un locale, non troppo distante da Napoli, a Marano, al confine con i Comuni di Quarto e Qualiano, dove vi sono spazi per tutti, bimbi e adulti. Si tratta de “Il Giglio della Valle” dei Signori Santoro dove il ogni cliente va via con il sorriso sulle labbra mentre torna a casa. Sono stati tra i primi a proporre un’economia rurale a chilometro zero, agricoltura e allevamento ecosostenibili, e una cucina che rispetti il ciclo naturale delle stagioni. In cucina si utilizzano soltanto ortaggi e verdura stagionali e carni di prima qualità.

Inoltre vengono allevate le api, in modo da essere certi delle tecniche utilizzate per ottenere un miele puro. Per i bimbi la fattoria didattica consente loro di soddisfare il bisogno di agricoltura della nostra società, offrendo una risposta pratica, gradevole e culturalmente alta all’esigenza di ritrovare le nostre radici. La “fattoria didattica” rappresenta un’occasione per un contatto diretto con animali, piante, spazi aperti ed il mondo della tradizione rurale.

In questo luogo, che potremmo definire idilliaco, lunedì scorso si è tenuto un evento per presentare la pizza “ Bianca Miele”, ideata da Rosario Giustiniani, con i seguenti ingredienti: provola di Agerola IGP, mele, gorgonzola, pistacchi e miele bio che non poteva essere che a chilometro 0 in quanto prodotto dalla stessa azienda in loco.

L’evento è stato organizzato dall’ associazione culturale D’Aria, un associazione non profit che si propone la valorizzazione della cultura teatrale, della musica, del canto e della enogastronomia.Presentata la nuova pizza Bianca Miele  al Giglio della Valle

 

Gennaro D’Aria, un personaggio notissimo nel mondo delle pizzerie partenopee, ha costituito l’ Associazione nel lontano 1976 con l’intento di consentire ai giovani di farsi conoscere per le loro capacità.

Al convegno è intervenuto, Rosario Lopa, portavoce della Consulta Nazionale Agricoltura del Dipartimento Agroalimentare Direzione generale per   le politiche agro alimentari, in partenza per Bruxelles: “Noi negli ultimi anni abbiamo avuto un incremento del turismo, i motivi principali vanno ricercati nelle nostre eccellenze agroalimentari, il 69% del PIL campano è dato proprio dall’agricoltura e dal turismo. Le istituzioni devono consentire l’incremento delle opportunità di lavoro attraverso la promozione e la tutela. Infine – ha concluso Lopa – occorre fare rete con gli amici dei consorzi del nord” . E’ intervenuta come madrina e testimonial la nota pizzaiola Teresa Iorio, campionessa del mondo STG, che ha vinto tanti premi, in ultimo il riconoscimento del Comune di Napoli che le ha dedicato un momento importante.

Presentata la nuova pizza Bianca Miele  al Giglio della Valle

La pizza Bianca Mele

Questo il menù della serata :

Fritturine della casa- salumi della Ditta Fausto Saracino- Mozzarella di bufala del Caseificio Sab Catrese – Tortano napoletano di Raffaele e Vincenzo Giustiniani “ Pizzeria Capatosta “

Presentazione dello storico piatto dello Chef Alfonso De Filippo “ Baccalà e tarallo “

Gnocchetti freschi del Pastificio Caccapuoti, con pomodorini gialli e rossi del Vesuvio “ La Torrente”

pizze miste del maestro pizzaiolo Rosario Giustiniani realizzate con la farina del Molino Caputo : pizza “Bianca Miele “ con provola di Agerola IGP, mele – gorgonzola e pistacchi

pizza “ Bianco Baccalà “ con fraina del Molino Caputo e pomodoro della Azienda Torrente, realizzata su ricetta dello Chef Alfonso De Filippo del Ristorante” Bianco Baccalà “ di Arzano, con pomodorini gialli e rossi del Vesuvio della Torrente.

Torta realizzata dalla Signora Santoro.

Antonello D’Angiò ed Manuela D’Aria hanno eseguito brani in italiano e napoletano del loro vasto repertorio con una partecipazione corale del folto pubblico presente.

Il Giglio della Valle si è confermato ancora una volta uno spazio dove trascorrere una giornata di relax con i propri pargoli e gustare piatti della cucina tipica napoletana e campana.Presentata la nuova pizza Bianca Miele  al Giglio della Valle

 

Harry di Prisco

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-11-13T14:13:17+00:00 novembre 2018|I luoghi del gusto|