Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

Un nuovo ristorante per buongustai ha aperto i battenti a Lozzo Atestino un piccolo comune di circa tremila anime, in provincia di Padova, placidamente immerso nel Parco regionale dei Colli Euganei. Il nome: “L’Acqua in Bocca”. Ed è un ristorante che propone principalmente una cucina a base di pesce. 

 

Le parole d’ordine che lo hanno caratterizzato fin da subito sono  Qualità, Bontà e Salute in cucina. E’ anche facile da trovare perché basta arrivare sulla piazza del municipio ed il ristorante è presto trovato.

La sala, raccolta, moderna e raffinata con un grande bancone centrale, è in grado di ospitare una quarantina di persone. La regina della sala è la proprietaria del ristorante,  Sonia Sinigaglia, sempre affabile e cortese.

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

Prima di aprire “L’Acqua in Bocca” ha gestito per una ventina d’anni (dal 1995 al 2016) un altro locale a Vo Euganeo.

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

 

La cucina invece è il regno di  Roberto Zanca, atesino di nascita, approdato a questo ristorante solo il mese scorso. Un giovane chef con una grande esperienza in quanto ha lavorato in ristoranti e alberghi della zona. Al suo attivo anche un ricco medagliere frutto della partecipazione a numerosi concorsi di cucina. In contemporanea è anche insegnante in un istituto alberghiero.

Per intenderci, la sua non è una tradizionale cucina di pesce ma, nelle sue “corde”, non sono  presenti abbinamenti “sopra le righe” e neppure accostamenti “inconsueti”. Si può tranquillamente dire che il suo modo di cucinare prende spunto dalla tradizione con qualche divagazione moderna per offrire una rapsodia gastronomica, ricca di accordi di gusto, capaci di sedurre anche i palati più esigenti. Il risultato finale è una vera ed interessante cucina per intenditori.

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

I prodotti, di prima qualità, sono cucinati in modo sapiente ed  i sapori sono pieni e distinti. Il pesce arriva dal vicino Adriatico, dal  Tirreno, dal Mediterraneo, o anche dai pescosi mari del Nord. Il pescato fresco viene acquistato giornalmente direttamente al Mercato Ittico di Chioggia.

Fra i fiori all’occhiello del ristorante gli antipasti crudi. Particolare attenzione viene dedicata anche ai secondi.  Il menù attuale è di tutto rispetto e molto equilibrato. Comprende tra l’altro Ostriche in abbinamento con tartare di capesante, Canocchie su crema di topinambur servita con olio al rosmarino e Sarde panate e fritte e servite con zucca, cipolla in agrodolce e budino di mele.

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

 

Ottimi gli Spaghettoni in salsa di acciughe e panfritto al limone ed il Risotto al nero di seppia con piselli e pecorino. Da provare anche il Baccalà alla vicentina ed il Fritto chioggiotto. Come dessert si spazia dalla Panna cotta, al Bergamotto per arrivare al super goloso Crumble al pistacchio.

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

 

La cantina, pur se ancora in via di allestimento è già in grado di proporre una interessante selezione sia di Vini Doc e Docg dei Colli Euganei e sia  delle migliori cantine italiane con qualche etichetta internazionale, Champagne compreso.

A ragion veduta si può tranquillamente affermare che il Ristorante “L’Acqua in Bocca” merita una sosta gustosa

Ristorante “L’Acqua in bocca”, cucina gourmet a Lozzo Atestino

Altre notizie

Il prossimo 13 dicembre alle 20.30 all’Acqua in Bocca le mani dello chef Roberto Zanca si incrociano con quelle di Andrea Fasson del Ristorante Sirone, Wine & Dine Restaurant di Este per un menù degustazione a base di  pesce preparato a “quattro mani”. Il prezzo sarà comunicato a breve.

Da sapere

Sede: Ristorante L’ Acqua in Bocca, Piazza Vittorio Emanuele II Lozzo Atestino (Pd);
Prezzo medio del pasto: 50 – 55 euro a cui aggiungere (nel caso) il vino;
Orari di apertura: da martedì a domenica pranzo e cena. Chiuso il lunedì.
Per prenotare: Cell. 346-3311016.

 

Articolo e foto di Tiziano Argazzi

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-12-06T08:40:59+00:00 dicembre 2018|I luoghi del gusto|